10 Maggio 2016

Le flotte aziendali in Europa mettono il turbo

Il 2015 è stato un anno positivo per le flotte aziendali in Europa. Secondo Dataforce, dopo il crollo del 2009 la ripresa è stata decisiva per i Paesi Top 5 del settore auto (Italia, Francia, Spagna, Gran Bretagna e Germania) che hanno visto aumentare di 357.000 unità il numero di immatricolazioni rispetto all’anno precedente. Di seguito, uno spaccato delle dinamiche per ognuna delle nazioni leader.

Italia +16,4%: strategico il ruolo del nostro paese per il mercato europeo delle flotte aziendali che registrano una crescita intorno al 19%. Ottime performance anche per i privati (18,9%) e per il noleggio a breve termine (20%).

Spagna +22,8%: numeri record per le flotte spagnole che crescono del 28,7%, seguite dal 20,1% del segmento privati.

Più rapida ma più contenuta la ripresa per Francia (+6,7), Gran Bretagna (+6,3%) e Germania (+5,5%), dove a crescere sono per lo più le vetture aziendali. Stabile invece il segmento dei privati che ammonta al milione per il mercato tedesco, mentre fa un +2,5% nei paesi della Manica.

Fonte: www.fleetmagazine.com