Domande frequenti

Tutte le risposte per una mobilità senza pensieri

Scopri come funziona il Noleggio a Lungo Termine di un veicolo

  • Cos’è il Noleggio a Lungo Termine?

    Il Noleggio a Lungo Termine è la soluzione che consente di acquisire l’uso di un veicolo o di un intero parco auto esternalizzandone integralmente la gestione.

    È un’alternativa alla proprietà, per risparmiare in tempo e costi di gestione. 

  • Come funziona?

    Per il periodo di tempo concordato, SIFÀ mette a disposizione del cliente un veicolo nuovo di fabbrica, a fronte del pagamento di un canone mensile fisso, comprensivo dei costi di acquisizione e dei principali costi di gestione (come bollo, assicurazione e manutenzione).

  • A chi conviene?

    SIFÀ propone soluzioni innovative, flessibili e personalizzate, in grado di rispondere ad ogni esigenza di mobilità di:

    professionisti 

    piccole, medie e grandi imprese

    possessori di partita IVA

    privati (correntisti e dipendenti Gruppo BPER)


  • Perché scegliere questa soluzione?

    È ideale per risparmiare tempo e costi di gestione: chi lo sceglie si libera da tutte le problematiche relative al possesso di un veicolo (come acquisizione, assicurazione, gestione operativa, manutenzione, svalutazione della vettura, vendita finale), che vengono gestite con tempestività e professionalità da SIFÀ.

    Con la certezza di avere delle spese fisse grazie al canone che si mantiene costante per l’intera durata del contratto e di guidare un veicolo sempre efficiente e sicuro.

Il Noleggio a Lungo Termine conviene: scopri i suoi vantaggi

  • Perché il Noleggio a Lungo Termine conviene?

    Il Noleggio a Lungo Termine conviene sia in termini economici sia operativi. Ecco quali sono i principali vantaggi:

    1. VANTAGGI FINANZIARI:
    COSTI CERTI. Nessuna necessità di investire decine di migliaia di euro, ma solo un canone mensile fisso.
    INVESTIMENTI STRATEGICI. Puoi destinare la liquidità ad altre voci di spesa, migliorando il ritorno interno sugli investimenti (IRR).
    NESSUNA SEGNALAZIONE ALLA BANCA D’ITALIA O ALLA CENTRALE RISCHI FINANZIARI. A differenza del leasing finanziario, il Noleggio a Lungo Termine non è inquadrato come operazione finanziaria. Ciò significa che non comporta alcun impatto sulla capacità di ottenere credito dalle banche.
    MAGGIORE POTERE CONTRATTUALE. Puoi usufruire del maggior potere contrattuale dei noleggiatori nei confronti dei fornitori, ottimizzando così i costi connessi alla mobilità.

    2. VANTAGGI OPERATIVI E GESTIONALI
    UNICO PUNTO DI CONTATTO PER QUALSIASI ESIGENZA. Puoi contare su un team di professionisti in grado di assicurare una mobilità sicura, efficiente e attenta ai nuovi trend di mercato.
    CANONE UNICO. Canone onnicomprensivo per la gestione del veicolo a 360 gradi.
    UNA RETE AL TUO SERVIZIO. Network capillare di centri di assistenza convenzionati.
    REPORTISTICA DETTAGLIATA E ACCESSIBILE. Puoi accedere ai servizi e alle pratiche tramite web e App.

  • Quali sono i vantaggi del Noleggio a Lungo Termine per chi non scarica l’IVA?

    Per i professionisti che non scaricano l’IVA il Noleggio a Lungo Termine è comunque un’ottima soluzione alternativa all’acquisto: va considerato che, anche quando si acquista un’auto o la si porta a fare interventi di manutenzione, chi non è soggetto IVA paga comunque l’IVA senza poterla scaricare.

  • Cosa comprende il Noleggio a Lungo Termine?

    Il contratto di Noleggio a Lungo Termine comprende nel canone mensile tutti questi costi e servizi:

    1. MESSA SU STRADA, IMMATRICOLAZIONE E BOLLO DEL VEICOLO: messa su strada (è il costo che il concessionario aggiunge al prezzo di listino e copre i costi di trasporto e approntamento dell’auto), immatricolazione veicolo, IPT (Imposta Provinciale di Trascrizione) e tassa di proprietà (bollo) sono inclusi nel canone.

    2. MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA: è inclusa la gestione di ogni intervento di manutenzione: manutenzione ordinaria, revisione, eventuali richiami tecnici e manutenzione straordinaria.
      • Per manutenzione ordinaria si intendono tutti gli interventi necessari a garantire il perfetto funzionamento dell’auto, come da piano manutentivo della casa costruttrice. Per la revisione ministeriale obbligatoria e nel caso di un richiamo tecnico, ogni cliente sarà avvisato della scadenza direttamente da SIFÀ.
      • La manutenzione straordinaria copre le riparazioni meccaniche derivanti da guasti non imputabili all’utilizzatore o da fattori esterni non prevedibili.

    3. COPERTURA ASSICURATIVA COMPLETA (R.C. AUTO, INCENDIO/FURTO, DANNI ACCIDENTALI/KASKO):
      • La copertura assicurativa obbligatoria R.C. Auto copre i danni involontariamente causati a terzi mentre ci si trova alla guida del proprio veicolo (a carico del cliente c’è solo l’eventuale penale).
      • L’assicurazione furto e incendio copre l’assicurato per i danni (materiali e diretti) subiti in caso di furto o incendio del veicolo (a carico del cliente c’è solo l’eventuale penale).
      • La polizza danni accidentali/kasko è una garanzia che permette di ricevere un risarcimento economico nel caso di danni materiali e diretti (cristalli compresi) subiti dal veicolo assicurato in conseguenza di collisione, urto, uscita di strada non dovuti alla responsabilità di terzi (a carico del cliente c’è solo l’eventuale penale).

    4. ASSISTENZA E SOCCORSO STRADALE: per garantirti una mobilità senza pensieri, siamo in grado di gestire qualsiasi evento di assistenza. A seguito di guasto meccanico, incidente, tentato furto o incendio, mettiamo a disposizione il Soccorso Stradale attraverso un servizio di traino su ogni tipologia di strada. Laddove disponibile nella zona richiesta, sarà inoltre possibile effettuare la riparazione in loco del mezzo.
  • Quali servizi/optional aggiuntivi si possono richiedere col Noleggio a Lungo Termine?

    In aggiunta ai servizi già inclusi nel contratto di per garantirti una mobilità senza pensieri, siamo in grado di gestire qualsiasi evento di assistenza. A seguito di guasto meccanico, incidente, tentato furto o incendio, mettiamo a disposizione il Soccorso Stradale attraverso un servizio di traino su ogni tipologia di strada. Laddove disponibile nella zona richiesta, sarà inoltre possibile effettuare la riparazione in loco del mezzo.noleggio, il cliente potrà inoltre richiedere:

    • SERVIZIO PNEUMATICI: fornitura di pneumatici invernali, con loro stoccaggio stagionale e montaggio/smontaggio due volte l’anno. Ciò consente di circolare con la massima sicurezza anche d’inverno: oltre a permettere di rispettare un obbligo di legge, infatti, il montaggio di pneumatici invernali garantisce nel contempo la massima sicurezza e mobilità. Quando la temperatura si abbassa (già dai 7 °C) la mescola dei pneumatici estivi si irrigidisce a prescindere dalla presenza o meno di neve in strada, riducendo sensibilmente l’aderenza, mentre la mescola delle gomme da neve si mantiene flessibile ed elastica e garantisce la miglior trazione e tenuta di strada possibile. Uno dei plus di SIFÀ è la consegna del veicolo in inverno con gli pneumatici termici.
    • AUTO SOSTITUTIVA: tale servizio consente di usufruire di un’auto sostitutiva a fronte di un fermo macchina superiore a 8 ore.
    • POLIZZA ASSICURATIVA INTEGRATA (PAI): assicurazione contro gli infortuni personali a protezione del conducente e dei passeggeri dell'auto, che garantisce un indennizzo in caso di invalidità o morte fino a un massimale definito.
    • CARTA CARBURANTE: SIFÀ è partner esclusivo di DKV. Con la card si può accedere a un network esteso, capillare e multimarca di stazioni di rifornimento, oltre 6.000 sul territorio nazionale e isole, comprese le pompe bianche, con un risparmio fino a 20 centesimi al litro. Su ogni carta è riportato il numero di targa, mentre il cliente riceve una fattura unica a fine mese, accompagnata da un report riepilogativo per ogni auto circolante. 

  • Come modificare il canone?

    Col Noleggio a Lungo Termine SIFÀ, il cliente, solo se lo desidera, può decidere di includere nuovi servizi non sottoscritti all’inizio del contratto contattando il Servizio Clienti. È possibile inoltre richiedere la modifica della durata e/o del chilometraggio previsti dal contratto per adeguarli alle eventuali mutate esigenze di utilizzo.

  • Qual è la differenza tra canone finanziario e canone relativo ai servizi?

    Il canone finanziario rappresenta la quota di costo di locazione per l’acquisizione del veicolo e tiene conto di:

    •     valore dell’auto, comprensivo di tutti gli optional scelti;
    •     sconto di fornitura del veicolo;
    •     durata e chilometraggio del contratto;
    •     tasso d’interesse applicato all’operazione;
    •     valore residuo del veicolo a fine contratto.

    Il canone relativo ai servizi rappresenta la quota di costo di locazione a fronte dei costi e servizi legati all’utilizzo del veicolo:

    •     messa su strada (MSS);
    •     IPT;
    •     tassa di possesso;
    •     assicurazione;
    •     manutenzione ordinaria e straordinaria;
    •     assistenza stradale;
    •     pneumatici;
    •     veicolo sostitutivo.
  • Il canone mensile include l’anticipo?

    Sì, l’anticipo ha, a tutti gli effetti, natura di canone. Tale esborso permette di ridurre l’investimento e di conseguenza il canone finanziario.

I vantaggi fiscali del Noleggio a Lungo Termine con SIFÀ

  • Cosa significa uso strumentale dei veicoli rispetto all'attività d’impresa?

    Ai fini del Noleggio a Lungo Termine per professionisti e imprese, i veicoli possono essere:

    A.    Strumentali all'attività dell'impresa, nella misura in cui sono essenziali al suo svolgimento, tanto che l'attività stessa non potrebbe essere svolta senza di essi (Circolare dell'A. delle E. n. 48/E - del 10 febbraio 1998).

    B.    Non strumentali all'attività dell'impresa, quando i veicoli stessi non possono essere considerati indispensabili all'attività d'impresa ma sono comunque a disposizione della stessa (Art. 164 comma 1 DPR 917/1986 - TUIR).

  • Cosa significa uso promiscuo di un veicolo?

    Per uso promiscuo di un veicolo, si intendono tutti quei casi in cui il mezzo viene utilizzato sia per finalità lavorative che per esigenze personali (Circolare Agenzia delle Entrate del 19 gennaio 2007, n.1/E).

  • Qual è il trattamento fiscale del Noleggio a Lungo Termine?

    Per gli autoveicoli di imprese e professionisti ad uso non esclusivamente strumentale, la percentuale di deducibilità del costo è del 20% (costo massimo riconosciuto fiscalmente: € 18.075,99 per 20%) o dell’80% per gli agenti di commercio (costo massimo riconosciuto fiscalmente: € 25.822,84 per 80%). Per il noleggio a lungo termine la deducibilità non può superare i € 723,04 annui (è il 20% del costo massimo fiscale di € 3.615,20). La deducibilità aumenta al 70% (senza limite massimo di importo) se il veicolo viene assegnato in uso promiscuo ad un dipendente.

  • Quali sono i costi riconosciuti ai fini fiscali del Noleggio a Lungo Termine?

    I costi massimi riconosciuti ai fini fiscali sono rispettivamente € 18.075,99 per l’acquisto (soglia che per gli agenti di commercio è elevata a € 25.822,24) e € 3.615,20 annui per il noleggio (per gli agenti di commercio elevati a € 5.164,57), limitatamente al “canone finanziario”. Su questi costi si applica la percentuale di deducibilità.

  • Com’è considerato l’anticipo a fini fiscali?

    L’anticipo ha a tutti gli effetti natura di canone. Perciò, esso concorre al raggiungimento del limite massimo annuo fiscalmente riconosciuto per la deduzione (€ 3.615,20).

  • Qual è la differenza tra canone finanziario e canone servizi da un punto di vista fiscale?

    Il canone finanziario rappresenta il costo della locazione e subisce limitazioni quantitative (€ 3.615,20 per tutti i contribuenti elevati a € 5.164,57 per gli agenti di commercio) a seconda della categoria professionale del cliente; non ci sono limitazioni quantitative se l’auto è assegnata ad un dipendete 
    Il canone relativo ai servizi (tassa di proprietà, manutenzione ecc.) invece è soggetto unicamente a limitazioni percentuali.

  • Qual è il trattamento fiscale per il Noleggio a Lungo Termine di un veicolo commerciale?

    Il veicolo noleggiato, se immatricolato come autocarro, gode della totale deducibilità dalle imposte e detraibilità IVA, senza limitazioni quantitative. La Legge di Stabilità, in vigore dall’ 1 gennaio 2013, non incide sulla percentuale di deducibilità relativa ai veicoli destinati ad essere utilizzati esclusivamente come beni strumentali.

  • Quali sono i vantaggi fiscali per i liberi professionisti?

    Con il Noleggio a Lungo Termine un libero professionista può dedurre:

    • Il 20% del costo di locazione (noleggio puro) calcolato sul limite di € 3.615,20 annui, quindi l'importo massimo deducibile ammonta a € 723,04 annui (cioè il 20% di € 3.615,20);
    • il 20% del costo relativo ai servizi, senza limitazione quantitativa.

  • Qual è il trattamento fiscale dei veicoli immatricolati come autocarri?

    Il veicolo, se immatricolato come autocarro (N1), gode della piena deducibilità e detraibilità fiscale, senza limitazioni quantitative trattandosi di veicolo destinato ad essere utilizzato esclusivamente come bene strumentale per i professionisti che svolgono attività per le quali sussista un rapporto di diretta strumentalità ed inerenza. Si invita il cliente a verificare presso il proprio commercialista se sussistano le condizioni per poter usufruire di tali benefici.

  • Quali sono i vantaggi fiscali del noleggio a lungo termine per un veicolo adibito sia a trasferte di lavoro sia a utilizzo privato per un’associazione professionale?

    Nel caso di un’associazione professionale, la percentuale di deducibilità è stabilita al 20%, la detraibilità IVA è fissata al 40%.
    •    Per la parte di noleggio puro il limite massimo fiscalmente riconosciuto è pari a € 3.615,20;
    •    Per la parte relativa ai servizi non sono fissati limiti quantitativi.
    Si può usufruire delle agevolazioni limitatamente a un solo veicolo per socio.

  • Chi ha diritto alla deducibilità totale dei costi del Noleggio a Lungo Termine?

    Si possono dedurre integralmente i costi del noleggio di:
    1.    Veicoli adibiti ad uso pubblico;
    2.    Veicoli utilizzati esclusivamente come beni strumentali all’attività dell’impresa.

  • Quali sono gli sgravi fiscali per il noleggio del veicolo e per le prestazioni accessorie?

    In base alla categoria di cliente, i benefici fiscali previsti del Noleggio a Lungo Termine possono essere riassunti così:

    ESERCENTI ARTI O PROFESSIONI

    • Deducibilità imposte dirette: 20% (per un costo massimo fiscale annuo del noleggio fino a € 3.615,20 per non più di un veicolo e con ragguaglio annuo)
    • Detraibilità IVA: 40% 

    AZIENDE - uso esclusivamente strumentale all’attività d’impresa o adibiti ad uso pubblico

    • Deducibilità imposte dirette: 100%
    • Detraibilità IVA: 100%
    AZIENDE - uso non strumentale all’attività d’impresa

    • Deducibilità imposte dirette: 20% (per un costo massimo fiscale annuo del noleggio fino a € 3.615,20 con ragguaglio annuo)
    • Detraibilità IVA: 40%

    AZIENDE E ESERCENTI ARTI O PROFESSIONI - uso promiscuo a dipendenti per la maggior parte del periodo d’imposta

    • Deducibilità imposte dirette: 70%
    • Detraibilità IVA: 40% - 100% (percentuale che si applica se viene addebitato un corrispettivo al dipendente con fattura ivata)

    AGENTE O RAPPRESENTANTE DI COMMERCIO

    • Deducibilità imposte dirette: 80% (per costi del canone noleggio annuo solo fino a € 5.164,57 con ragguaglio annuo) 
    • Detraibilità IVA: 100%

    SOCIETÀ SEMPLICI E ASSOCIAZIONI

    • Deducibilità imposte dirette: 20% (per un costo massimo fiscale annuo del noleggio fino a € 3.615,20 con ragguaglio annuo)
    • Detraibilità IVA: 40%

  • Approfondimenti

    Scopri di più sulla normativa fiscale relativa al Noleggio a Lungo Termine: deducibilità, detraibilità, IVA, costi massimi e sgravi. Per informazioni più approfondite in base alla propria posizione fiscale, consigliamo al cliente di rivolgersi al proprio commercialista.

Il tuo Noleggio a Lungo Termine in un click

  • Scegliere un veicolo e richiedere un preventivo

    Quali veicoli si possono noleggiare?

    L’offerta SIFÀ è completa e personalizzabile per rispondere ad ogni tipo di esigenza: è possibile noleggiare qualsiasi tipo di veicolo il cliente desideri, compresi i veicoli commerciali entro e oltre 60 quintali e i veicoli elettrici. Diversi esempi di veicoli noleggiabili sono presenti nella Offerta Noleggio del sito. Inoltre SIFÀ, in collaborazione con i suoi partner commerciali, mette a disposizione dei clienti delle offerte speciali particolarmente vantaggiose come quelle riservate ai correntisti BPER Banca, in evidenza nella Pagina CHI SIAMO.

    Come richiedere un preventivo?

    È possibile richiedere un preventivo a SIFÀ contattando il nostro consulente commerciale di zona oppure compilando l’apposito form presente sul sito

  • Contratto

    Qual'è la durata del contratto di Noleggio a Lungo Termine?

    La durata del contratto di noleggio va dai 12 mesi ai 60 mesi.

    È possibile modificare il contratto nel corso del noleggio?

    Si può modificare il contratto di noleggio in qualsiasi momento per adeguare le condizioni contrattuali (ed economiche) alle mutate necessità del cliente durante il periodo di vigenza del contratto.

    Si può annullare l’ordine dopo la firma del contratto?

    La possibilità di annullare l'ordine di un veicolo è prevista dall’art. 24 del Contratto Quadro, purché la richiesta di annullamento preceda l’immatricolazione: in questo caso sarà addebitata al cliente una penale pari al 15% del prezzo di listino del veicolo chiavi in mano più gli optional e/o gli allestimenti, salvo quanto diversamente indicato in scheda d’ordine. Tale penale non verrà addebitata qualora il cliente sia un consumatore che eserciti il diritto di recesso ai sensi dell’art. 52 D. Lgs. 206/2005, entro il termine di 14 giorni di calendario dalla data di ricezione dell’accettazione della proposta di contratto da parte di SIFÀ (c.d. “diritto di ripensamento” del consumatore).

    È possibile interrompere il contratto di noleggio in anticipo?

    Il cliente può richiedere di interrompere anticipatamente il contratto con un preavviso minimo di 60 giorni e solo a partire dal 12° mese di locazione.
    Al momento della restituzione del veicolo, il cliente sarà tenuto a corrispondere quanto previsto all’art. 27 del Contratto Quadro.

    Si può cedere il contratto di Noleggio a Lungo Termine?

    È necessario contattare SIFÀ, che valuterà assieme al cliente le condizioni per poter assecondare tale richiesta.

    Si può ridurre il canone in caso di mancato utilizzo del veicolo per un periodo di tempo?

    No, ma alla restituzione dell’auto il cliente che ha effettuato meno chilometri del previsto potrà beneficiare dell’eventuale rimborso per i chilometri percorsi in meno rispetto al monte ore totale contrattuale.

    Si può cambiare tipo di veicolo durante il Noleggio a Lungo Termine?

    È necessario contattare SIFÀ, che valuterà insieme al cliente condizioni personalizzate per poter assecondare tale richiesta.

    Si può acquistare il veicolo al termine del contratto di noleggio?

    Poiché non si tratta di un contratto di leasing, non è in alcun modo possibile indicare un riscatto sin dal momento della sottoscrizione del contratto.
    Alla chiusura del contratto (alla sua scadenza naturale o anche alla sua risoluzione anticipata) il cliente può chiedere di acquistare il veicolo: la valutazione sarà basata sulla quotazione di mercato dell’auto in tale momento.

    Cosa succede se allo scadere del contratto di noleggio i chilometri effettivamente percorsi sono di più o di meno di quelli previsti?

    Alla scadenza del contratto si confronta il chilometraggio effettivo con quello contrattualmente previsto:

    • Se la differenza rientra in un range del +/-15% del monte chilometrico contrattuale, al cliente sarà addebitato o accreditato da SIFÀ un importo (si veda il dettaglio nelle schede d’ordine) per ogni km aggiuntivo o per ogni km in meno.
    • In caso di un differenziale di percorrenza superiore al +/-15% del monte chilometrico contrattuale, SIFÀ effettuerà un ricalcolo economico che, tenendo conto dell’utilizzo e della percorrenza del veicolo e dei parametri utilizzati in fase di definizione iniziale del canone, determinerà l’importo del conguaglio chilometrico che sarà fatturato o stornato al cliente.

    SIFÀ, in fase di monitoraggio periodico, provvederà a comunicare al cliente differenziali di percorrenza significativamente non allineati alle previsioni contrattuali ed effettuerà un ricalcolo economico che, tenendo conto dell’utilizzo e della percorrenza del veicolo, permetterà di proporre al cliente un adeguamento del canone, in modo da evitare penalizzazioni economiche a fine contratto.

  • Consegna del veicolo e documentazione

    Quali sono i tempi di consegna delle auto?

    I tempi di consegna delle vetture ordinate variano a seconda della marca e del modello prescelti e sono indicati dal costruttore. Le offerte di auto in “pronta consegna” prevedono la disponibilità del veicolo in 15-30 giorni dall’accettazione del contratto di Noleggio a Lungo Termine da parte di SIFÀ.

    Cos’è il veicolo in preassegnazione?

    Il veicolo in preassegnazione è un’auto a uso temporaneo che, su richiesta del cliente, viene messa a sua disposizione fino all’arrivo della vettura ordinata.

    Quali documenti servono per il noleggio?

    Per procedere con l'ordine occorre presentare:

    Per i privati:

    • Copia del documento di identità valido
    • Copia del CUD relativo all’anno precedente
    • Copia delle ultime tre buste paga
    • Dichiarazione del datore di lavoro di assunzione a tempo indeterminato da almeno 6 mesi
    • Informativa Privacy sottoscritta
    • Contratto di Noleggio a Lungo Termine firmato e siglato su tutte le pagine
    • Modulo SEPA per l’addebito diretto dei canoni di noleggio
    • Modulo d’ordine con dettagli di prodotto e servizi sottoscritto


    Per le aziende e i possessori di partita IVA:

    • Copia dell’ultimo modello UNICO per ditte individuali e liberi professionisti corredata da ricevuta di presentazione all’Ufficio delle Entrate
    • Ultimo Bilancio - per le società - corredato da Nota Integrativa e ricevuta di presentazione in Camera di Commercio
    • Visura Camerale (datata non oltre 6 mesi dalla presentazione) oppure attribuzione di partita IVA - per le ditte individuali
    • Copia documento di identità del legale rappresentante
    • Informativa Privacy sottoscritta
    • Contratto di Noleggio a Lungo Termine firmato e siglato su tutte le pagine
    • Modulo SEPA per addebito diretto dei canoni di noleggio
    • Modulo d’ordine con dettagli di prodotto e servizi sottoscritto

    Quale documentazione riceve il cliente al momento della consegna del veicolo?

    Al cliente verrà fornita la documentazione di bordo, comprensiva del “Verbale di Consegna e Restituzione Veicolo”, il documento che certifica le condizioni del veicolo all’atto della consegna (e della successiva restituzione).

    Documentazione a bordo:

    • Libretto di uso e manutenzione e Certificato garanzia veicolo (documentazione della casa costruttrice)
    • “Mappa dei servizi”, che illustra i servizi SIFÀ e fornisce indicazioni sui comportamenti da attuare in caso di incidente, guasti, ecc. La mappa spiega anche come attivare gratuitamente l’App “SIFÀ” per smartphone, utilissima per la richiesta e fruizione di tali servizi (come manutenzione, gestione pneumatici, gestione sinistri, richiesta soccorso stradale, richiesta auto sostitutiva).
    • “Restituzione del veicolo”, che descrive sia le modalità di restituzione del veicolo a fine contratto sia le condizioni e stato d’uso in cui deve essere consegnato il veicolo, affinché non venga richiesta al cliente alcuna spesa di ripristino o una penale a fronte di un’usura superiore a quella mediamente prevista per la durata/chilometraggio previste dal contratto
    • Modulo denuncia sinistro
    • Certificato assicurativo (di cui non è più prevista per legge l’esposizione)
    • Carta Verde.


    Cosa fare se, al momento del ritiro del veicolo, non risulta essere conforme rispetto alle condizioni del contratto?

    In caso di difformità, il cliente dovrà segnalarla/e prontamente sul Verbale di Consegna e comunicarla/e a SIFÀ.

  • Uso dell’auto e fatturazione

    Quando fare la revisione dell’auto?

    Le revisioni, verifiche funzionali richieste dallo Stato, devono essere eseguite nello stesso mese di immatricolazione, allo scadere dei 4 anni di vita del veicolo (non nei mesi precedenti).

    Quando occorre effettuare il tagliando?

    Si deve osservare il piano manutentivo indicato dalla strumentazione della vettura e dal libretto di uso e manutenzione del veicolo.

    Se si possiede un’auto e si vuole passare al Noleggio a Lungo Termine, si può richiedere il ritiro del veicolo usato?

    Sì, per richiedere una valutazione ai fini del ritiro dell’usato è sufficiente contattare l’agente commerciale di SIFÀ di zona.
    La cessione a un operatore del settore consente di ottenere valutazioni «commerciali» mediamente inferiori a quelle conseguibili tramite un accordo tra privati.
    Tra le spese che devono sostenere gli operatori del settore: i costi di preparazione, il ripristino della vettura, il tagliando di controllo, il rilascio della garanzia di 12 mesi prevista dalla legge, ecc.

    Chi è autorizzato a guidare l’auto noleggiata?

    Il nostro contratto prevede che le vetture possano essere condotte dal cliente e dai suoi parenti di primo grado, conviventi oppure persone espressamente autorizzate in forma scritta dal cliente, che se ne renderà totalmente garante, con comunicazione a SIFÀ.

    Cosa fare in caso di smarrimento delle chiavi?

    Occorre contattare immediatamente per l’apertura della pratica il Servizio Clienti SIFÀ, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, ai numeri:

    • 840 14 21 01;
    • +39 02 8362 3007 (accessibile anche dall'estero)

    o accedere al sito www.sifa.it (Area Assistenza Clienti) tramite i web form e la live chat.

    Cosa fare in caso di smarrimento o furto della carta di circolazione?

    Occorre fare denuncia alle autorità competenti e contattare immediatamente il Servizio Clienti SIFÀ attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, ai numeri:

    • 840 14 21 01;
    • +39 02 8362 3007 (accessibile anche dall'estero)

    o accedere al sito www.sifa.it (Area Assistenza Clienti) tramite i web form e la live chat.

    Cosa fare nel caso si voglia montare il Telepass?

    Il Telepass può essere montato sulle vetture SIFÀ a carico del cliente.

    È possibile applicare scritte e serigrafie al veicolo?

    Se è consentito da leggi e/o regolamenti, il cliente potrà apporre scritte sul veicolo, purché siano asportabili senza danno per il medesimo. Gli oneri derivanti dalla rimozione e/o da eventuali ripristini saranno a carico del cliente.

    È possibile richiedere la fatturazione elettronica?

    Al momento i nostri sistemi non permettono la fatturazione elettronica. L’invio della fattura avviene via mail tramite file digitale in formato .pdf.

    Se il contratto di noleggio è in scadenza e la vettura presenta dei danni, bisogna provvedere alla riparazione prima della riconsegna?

    Sì. In alternativa, i danni relativi a sinistri che sono stati denunciati, ma non riparati, saranno rilevati alla restituzione della vettura da un incaricato SIFÀ che, insieme al cliente, provvederà alla redazione del verbale di riconsegna. L’ammontare del danno periziato sarà imputato al sinistro, alla stregua di quanto accadrebbe in seguito alla riparazione.

    Quando e dove riconsegnare l’auto?

    Alla scadenza contrattuale il cliente dovrà concordare con SIFÀ la restituzione della vettura. Il veicolo dovrà essere riconsegnato nelle stesse condizioni in cui è stato ricevuto (compresi eventuali accessori), fatto salvo il normale stato di usura. Eventuali danni, non giustificati da denunce di sinistro, verranno addebitati al cliente.

  • Come funziona la manutenzione?

    Come richiedere un intervento di manutenzione?

    Per richiedere un intervento di manutenzione si può utilizzare la APP oppure contattare il Servizio Clienti SIFÀ attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, ai numeri:

    • 840 14 21 01;
    • +39 02 8362 3007 (accessibile anche dall'estero)

    o accedere al sito www.sifa.it (Area Assistenza Clienti) tramite i web form e la live chat.

    Quante sono le officine convenzionate SIFÀ?

    Sono diverse migliaia, l’elenco è in costante crescita ed aggiornamento.
    Utilizzando l’App SIFÀ, tramite geolocalizzazione, si può trovare in tempo reale l’indicazione dei service e dei gommisti (convenzionati con SIFÀ) più vicini.

    Cosa comprende la manutenzione ordinaria? Cosa, invece, quella straordinaria?

    Per manutenzione ordinaria si intendono tutti gli interventi indicati nel libretto “uso e manutenzione” del veicolo o comunque compresi all’interno dei piani manutentivi della casa costruttrice.

    Per manutenzione straordinaria si intendono tutti gli interventi atti a ripristinare il corretto funzionamento dell’auto, eseguendo tutte le riparazioni e/o sostituzioni, conseguenti a guasto, di quelle parti di ricambio che si rendono tecnicamente necessarie anche in considerazione dei chilometri percorsi, nonché la revisione ordinaria e straordinaria.

    Cosa non comprende il servizio di manutenzione?

    Gli interventi esclusi dal servizio di manutenzione sono:

    • la fornitura di carburante, oli speciali diversi da quelli consigliati dal costruttore e additivi di qualsiasi tipo;
    • la gonfiatura dei pneumatici con gas diverso dall’aria;
    • le riparazioni dei danni causati dall’utilizzo di carburanti inquinati o diversi da quelli indicati dal costruttore;
    • i lavaggi esterni ed interni del veicolo, le lucidature, le riparazioni degli interni dovute a deterioramento accidentali o a incuria, e i guasti causati e/o aggravati da incauto utilizzo o da incuria.

    Dove viene riparata l’auto in caso di guasto?

    Il veicolo viene riparato presso un’officina convenzionata con SIFÀ.

    Dove e come si può effettuare il tagliando dell’autovettura?

    Per programmare il tagliando è sufficiente utilizzare la APP o contattare il Servizio Clienti SIFÀ attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, ai numeri:

    • 840 14 21 01;
    • +39 02 8362 3007 (accessibile anche dall'estero)

    o accedere al sito www.sifa.it (Area Assistenza Clienti) tramite i web form e la live chat.

    È possibile effettuare interventi di manutenzione all’estero?

    Sì, previo accordo con SIFÀ sulle modalità di fruizione del servizio.

    A quanti chilometri si deve effettuare il primo tagliando?

    Occorre attenersi alle indicazioni riportate dalla strumentazione nella vettura o sul libretto d’uso e manutenzione in dotazione al veicolo.

    Come fare il cambio dei pneumatici (se previsto da contratto)?

    Se è stato sottoscritto il servizio di cambio dei pneumatici (a richiesta), per attivare la sostituzione è sufficiente utilizzare i riferimenti contenuti nella “Mappa dei servizi” e concordare un appuntamento con il gommista convenzionato con SIFÀ più vicino.

    Cosa bisogna fare per montare gli pneumatici termici (se previsti da contratto)?

    Se è stato sottoscritto il servizio di montaggio degli pneumatici termici (a richiesta), per attivare la richiesta è sufficiente utilizzare i riferimenti contenuti nella “Mappa dei servizi” e concordare un appuntamento con il gommista convenzionato più vicino.

    Se si danneggia in modo non riparabile il pneumatico la sua sostituzione rientra nel servizio pneumatici (se previsto da contratto)?

    No, in questo caso interviene la copertura danni accidentali, con pagamento della relativa penale, se prevista dal contratto.

    In caso di emergenza, si possono effettuare riparazioni e interventi presso un centro non convenzionato sifà?

    In caso di oggettiva impossibilità a mettersi in contatto con SIFÀ e in caso di assoluta necessità, il cliente può far effettuare le operazioni di manutenzione presso un centro non convenzionato, fino ad un importo massimo complessivo di euro 130,00 (IVA esclusa) per ogni singola riparazione, saldando direttamente la relativa fattura, che dovrà essere intestata a SIFÀ Società Italiana Flotte Aziendali S.p.A., Piazza General Antonio Cantore, 32 - 38121 Trento (TN), P.IVA 02269640229, e debitamente quietanzata.
    Il rimborso del costo sostenuto sarà effettuato da SIFÀ su presentazione della suddetta fattura, purché la stessa venga inoltrata entro 15 giorni dalla data della riparazione ed inviata a SIFÀ, Via G. De Chirico, 36, 42124 Reggio Emilia.
    In difetto di quanto sopra, il suddetto costo non verrà rimborsato.

  • Sinistri e assicurazione

    A seguito di un sinistro come si può richiedere il ripristino del mezzo?

    È necessario comunicare tempestivamente a SIFÀ l’accaduto, inviando, ove necessario per norme di leggi, eventuali documentazioni originali (denuncia autorità) a mezzo raccomandata.
    A seguire occorre contattare direttamente il Servizio Clienti per fissare e condividere con SIFÀ un appuntamento presso l’officina/carrozzeria convenzionata più vicina.

    A seguito di un sinistro, se la riparazione della vettura richiede alcuni giorni, si ha diritto all’auto sostitutiva?

    Se è stato sottoscritto anche il servizio a richiesta di auto sostitutiva, è prevista la concessione di un’auto sostitutiva a fronte di fermo macchina superiore a 8 ore.

    Cosa fare se si ritrova il veicolo danneggiato da terzi?

    In caso di danni dovuti ad atti vandalici (ad esempio graffi con oggetto appuntito) o a tentato furto, bisogna presentare denuncia alle Autorità competenti (Polizia o Carabinieri) riportando i danni/dati relativi al veicolo e darne tempestiva comunicazione a SIFÀ.

    È obbligatorio fare la denuncia del sinistro anche quando non si vuole provvedere all’immediata sistemazione del danno?

    Sì, la denuncia deve essere effettuata entro 48 ore dalla data di accadimento o di rilevazione del danno, ma non vi è obbligo di procedere immediatamente alla riparazione.

    Cosa fare in caso di furto del veicolo?

    Si deve presentare denuncia alle Autorità competenti e darne tempestiva comunicazione a SIFÀ utilizzando i riferimenti di cui alla “Mappa dei servizi”, in modo da poter attivare le procedure assicurative.

    Cosa fare in caso di smarrimento dei documenti assicurativi?

    Occorre sporgere denuncia alle Autorità, specificando il tipo di documento smarrito (certificato, contrassegno, carta verde): copia della denuncia deve essere inviata a SIFÀ utilizzando i riferimenti di cui alla “Mappa dei servizi”, affinché si provveda alla produzione del duplicato e al suo invio al cliente. L’originale della denuncia deve essere spedito tramite accomandata A.R. al seguente indirizzo: SIFÀ Società Italiana Flotte Aziendali S.p.A., via Sommacampagna n. 29 – 00185 Roma (RM).

    Se, passando al noleggio, occorre chiudere la propria polizza assicurativa, si perde la classe di rischio?

    La classe di rischio verrà mantenuta valida per un periodo non superiore a 5 anni. Occorre chiedere un attestato di rischio alla propria compagnia all’atto della chiusura del contatto.

    Cosa fare con i contrassegni e certificati assicurativi scaduti?

    Il cliente deve conservarli insieme alla documentazione di bordo e vanno restituiti alla scadenza del contratto.

  • Estero

    Che cos’è la Carta Verde?

    La Carta Verde è il documento necessario per la circolazione all’estero, esclusivamente nei Paesi indicati nella stessa. In sua assenza il veicolo non potrà essere condotto al di fuori dei confini nazionali.

    Ci si può recare all’estero con una vettura SIFÀ? Se sì, in quali Paesi?

    Sì, in tutti gli Stati che aderiscono alla convenzione. Una copia della Carta Verde si trova insieme agli altri documenti nella pochette a bordo della vettura.

    Cosa fare se un paese non è presente sulla Carta Verde?

    Prima del viaggio, per concordare l’attivazione di una integrazione assicurativa, occorre contattare il Servizio Clienti SIFÀ attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19, ai numeri:

    • 840 14 21 01;
    • +39 02 8362 3007 (accessibile anche dall'estero)

    o accedere al sito www.sifa.it (Area Assistenza Clienti) tramite i web form e la live chat.

    Quali coperture assicurative sono garantite all’estero?

    Il veicolo è garantito dalla copertura R.C. Auto in tutti I Paesi in cui è valida la Carta Verde. I servizi integrativi contrattualmente previsti (incendio, furto, servizio di riparazione danni) di norma sono erogati solo sul territorio nazionale.

  • Multe

    Cosa succede se si prende una multa a seguito della violazione del Codice della Strada?

    Tutte le contravvenzioni al Codice della Strada vengono notificate a SIFÀ in quanto proprietaria dell’auto, tranne nel caso in cui venga fermato il trasgressore e l’Ente emittente non ha l’obbligo di notifica al proprietario. SIFÀ procederà a fornire all’Ente accertatore i dati necessari per la rinotifica al cliente della contravvenzione da parte dell’Autorità competente, addebitando al cliente un importo a titolo di rimborso spese e gestione della pratica. Il cliente dovrà attivarsi personalmente nei confronti dell’Organo di polizia procedente nel caso in cui, ai sensi dell’Art. 126 bis del Codice della Strada, gli venisse richiesto di comunicare i dati personali e della patente del conducente del veicolo al momento della commessa violazione. Per maggiori dettagli si rimanda all’art. 5 del Contratto Quadro.

  • Carta carburante (se prevista da contratto)

    Cos’è la carta carburante?

    SIFÀ è partner esclusivo di DKV: la Carta Carburante DKV è una carta accettata in tutta Italia, dotata di pin di sicurezza, che permette di posticipare il pagamento del carburante. Su ogni carta è riportato il numero di targa, mentre il cliente riceve una fattura unica a fine mese, accompagnata da un report riepilogativo per ogni auto circolante.

    Come funziona il pagamento tramite carta carburante?

    La carta carburante funziona come una carta di credito, cioè con un pagamento differito: il cliente riceve il riepilogo degli acquisti di carburante, da saldare con un pagamento posticipato.

    Chi può avere la carta carburante?

    La carta carburante è un servizio che, su richiesta, SIFÀ mette a disposizione dei suoi clienti.

    Con quali stazioni di servizio è convenzionata la carta carburante SIFÀ?

    SIFÀ è partner esclusivo di DKV: con la card si può accedere a un network esteso, capillare e multimarca di stazioni di rifornimento, oltre 6.000 sul territorio nazionale e isole, comprese le pompe bianche, con un risparmio fino a 20 centesimi al litro.

    Per scoprire la stazione di rifornimento convenzionata più vicina, si può scaricare gratuitamente la App DKV o navigare sulla pagina: https://www.dkveuroservice.com/DKVMaps/

  • Vettura sostitutiva (se prevista da contratto)

    In quali casi si può richiedere l’auto sostitutiva?

    Se è previsto contrattualmente, in caso di fermo tecnico superiore alle 8 ore lavorative (certificato dal Centro di assistenza) o in caso di furto/incendio (con necessaria denuncia alle Autorità), SIFÀ metterà a disposizione un veicolo sostitutivo in base alle modalità e disponibilità delle stazioni di noleggio convenzionate.
    Il veicolo sostitutivo non è previsto in caso di smarrimento della carta di circolazione, delle chiavi, delle targhe o per sequestro del veicolo da parte delle Autorità Giudiziarie in seguito a mancata revisione periodica e/o violazioni al Codice della Strada.

    Si può scegliere il modello o l'alimentazione della vettura sostitutiva?

    In fase di sottoscrizione del contratto è possibile sceglierne la categoria.

    Entro quanto tempo bisogna riconsegnare l’auto sostitutiva?

    Il veicolo sostitutivo dovrà essere riconsegnato entro 24 ore dalla data della comunicazione di riparazione del mezzo SIFÀ, nelle medesime condizioni e con lo stesso livello di carburante esistente al momento del ritiro. Eventuali ritardi nella restituzione del mezzo sostitutivo saranno addebitati al cliente.

    Si può richiedere l’auto sostitutiva con gomme termiche?

    No, il cliente può richiedere solo le catene da neve (con un costo aggiuntivo per il cliente).

    Cosa si deve fare se si rimane fermi con il mezzo sostitutivo?

    Si può richiedere soccorso contattando il Numero Verde riportato sulla chiave fornita dalla società di Noleggio a Breve Termine al momento del ritiro del mezzo. La società provvederà a far trainare la vettura e a prenotare un mezzo sostitutivo.

    Chi può utilizzare la vettura sostitutiva?

    Può essere utilizzata da chi firma il contratto di Noleggio a Breve Termine. Eventuali estensioni sono possibili a pagamento.

    In caso di sinistro sulla vettura sostitutiva, come bisogna comportarsi?

    Occorre contattare il Numero Verde riportato sulla chiave fornita dalla società di Noleggio a Breve Termine al momento del ritiro del mezzo. La società provvederà a far trainare la vettura e a prenotare un mezzo sostitutivo.