facebook pixel
Paolo Cuoghi, DG SIFÀ, a Dare & Avere
Paolo Cuoghi, DG SIFÀ, a Dare & Avere
icona video

SIFÀ tra welfare aziendale e servizi su misura per i clienti: ne parla Paolo Cuoghi, ospite a Dare & Avere - Video

Da sempre SIFÀ si distingue per l’attenzione che pone nei confronti delle persone, sia verso i Clienti, con la fornitura di servizi di mobilità creati su misura delle loro esigenze, sia verso i propri collaboratori, con iniziative dedicate alla tutela della sicurezza e della salute. Ne parla Paolo Cuoghi, Direttore Generale di SIFÀ, ospite della trasmissione Dare & Avere.

Chi è SIFÀ oggi?

SIFÀ, Società Italiana Flotte Aziendali, è stata fondata nel 2012 da Paolo Ghinolfi con l’obiettivo di proporre un’offerta di servizi di noleggio a lungo termine, e ancor meglio di mobilità, su misura e innovativi, con particolare attenzione alle nuove forme di alimentazione.

L’azienda ha tratto forte impulso allo sviluppo dall’ingresso nel 2015 nell’azionariato di BPER Banca, facilitato dall’altro socio privato, Claudio Campani, altra figura di riferimento nel mondo imprenditoriale reggiano e del NLT, che oggi è il nostro Presidente.

BPER Banca ha creduto sempre più nell’iniziativa e negli anni è diventata socio di maggioranza, supportando le attività sia dal punto di vista finanziario sia commerciale. Con l’ingresso di BPER, banca fortemente radicata sul territorio emiliano, si è deciso di stabilire la Direzione Generale con le funzioni centrali di supporto a Reggio Emilia, dove ha anche sede una delle tre Direzioni Territoriali commerciali.

Oggi la flotta gestita conta circa 20 mila unità e la struttura organizzativa è capillarmente distribuita su tutto il territorio nazionale, per assicurare la massima vicinanza e attenzione ai clienti a tutti i livelli.

Quale è il suo ruolo all’interno di SIFÀ?

Attualmente in SIFÀ rivesto la carica di Direttore Generale, che mi consente di mettere a frutto la mia lunga esperienza bancaria, nelle aree relative alla valutazione fiduciaria della clientela, legale, recupero crediti, controlli e remarketing veicoli.

Invece le aree più strettamente legate al business sono presidiate dal nostro Amministratore Delegato, dove può mettere in campo l’ampia esperienza e conoscenza del mercato NLT italiano sin dalle sue origini.

All’interno di BPER Banca ho ricoperto vari ruoli, prima presso la Direzione Crediti, poi presso la rete commerciale, mentre negli ultimi anni il mio percorso si è sviluppato nelle Risorse Umane: sono stato Coordinatore delle attività formative (2004-2006), Coordinatore in ambito gestione e sviluppo risorse (2006-2009), Responsabile Ricerca, Selezione ed Inserimento (2009-2012) fino a raggiungere la responsabilità della Ricerca e Selezione del personale per l'intero Gruppo BPER (2012-2015).

Come si è attivata l’azienda per affrontare l’emergenza causata dal Covid-19?

Ci siamo attivati fin dal primo momento dell’emergenza sanitaria, adottando le necessarie procedure di sicurezza per garantire, con pronta e adeguata informazione a clienti e partner, la continuità operativa senza interruzioni su tutto il territorio nazionale.

Lato operation, abbiamo continuato a erogare servizi di fornitura, di immatricolazione e consegna dei veicoli, grazie ai rapporti solidi stretti con i costruttori per dare aggiornamenti su base quotidiana ai clienti in merito ai tempi di consegna dei veicoli e per procedere velocemente a immatricolazioni/consegne di mezzi rimasti in sospeso. Abbiamo agito sulla mappatura degli ordini in attesa di consegna verificando esattamente in che fase si trovassero e coinvolgendo gli operatori. La manutenzione dei mezzi è stata senz’altro una delle attività a cui abbiamo prestato la massima attenzione, con particolare riguardo al servizio nei confronti della c.d. “Filiera Strategica”.

Inoltre abbiamo garantito il costante supporto ai clienti mappando in modo puntuale le condizioni di operatività dei centri assistenza. La nostra rete è stata quasi quotidianamente monitorata sia in termini quantitativi (numero di strutture aperte) sia qualitativi (tipologia di interventi possibili).

I nostri clienti tramite canali digitali (sito web SIFÀ e APP) hanno avuto sempre chiara visibilità di quali strutture fossero a disposizione zona per zona. Abbiamo inoltre fornito aggiornamenti in merito agli obblighi di legge per il cambio pneumatici, in ottemperanza alle disposizioni dei decreti vigenti.

Infine, per quanto riguarda l’igienizzazione, ci siamo attivati su due fronti: l’igienizzazione di tutti i veicoli di prossima consegna con un trattamento che risponde ai più alti standard di efficacia e la messa a disposizione per tutti i clienti del servizio di igienizzazione del veicolo tramite le strutture selezionate della nostra rete assistenza.

Quali le azioni di tutela nei confronti dei vostri collaboratori?

Per quanto riguarda invece il nostro personale, sono state predisposte tutte le procedure necessarie per consentire il prosieguo dell’attività lavorativa in sicurezza anche da remoto, grazie a piani di continuità aziendale e sistemi di smart working che ci hanno permesso di garantire l’operatività di tutti i servizi per i nostri clienti entro i limiti delle disposizioni normative via via emanate.

Già a partire dal 24 febbraio scorso fino a circa il 90% del personale ha operato con questa modalità, mentre per le poche persone rimaste operative (su base volontaria) presso le strutture dell’azienda sono state individuate misure di protezione adeguate, con l’adozione di un protocollo che garantisse distanze ampie fra i collaboratori e la disponibilità dei più importanti presidi quali mascherine, gel detergente, salviette igienizzanti e guanti in lattice, oltre all’idonea sanificazione periodica dei locali.

L’impegno verso la salute dei propri collaboratori ha trovato ulteriore conferma nella scelta di sottoscrivere, con una compagnia assicurativa specializzata nel ramo Salute, una copertura sanitaria legata al Covid-19 a beneficio di tutti i dipendenti.

Il tutto in coerenza con il piano di welfare aziendale, orientato a mettere disposizione dei collaboratori strumenti e servizi atti a rendere la prestazione lavorativa sempre più compatibile con il benessere del lavoratore e della sua famiglia.

SIFÀ sta infatti progettando diverse iniziative a riguardo, come l’organizzazione di percorsi formativi e di prevenzione ad hoc rivolti ai dipendenti. Da qui nasce l’idea del “Roadshow della salute per SIFÀ” in partnership con Fondazione Umberto Veronesi, a cui prenderanno parte divulgatori scientifici di Fondazione con lo scopo di promuovere la ricerca scientifica di eccellenza e progetti che tratteranno temi legati alla prevenzione al maschile e al femminile, l’educazione alla salute e divulgazione della scienza.

Cito anche un altro progetto innovativo che abbiamo chiamato "Salute ed estetica", in partnership con un trainer esperto, finalizzato a fornire contenuti utili e formazione nell’ottica del mantenimento di un buono stato di salute e di forma, a partire proprio dall’adozione di corrette abitudini sul posto di lavoro.

Avete predisposto altre iniziative per far fronte al post Covid-19?

Con il graduale rientro del nostro personale sulle diverse sedi aziendali, l’Azienda ha concepito e realizzato un’ulteriore iniziativa a supporto, in coerenza con il piano di welfare aziendale, con l’obiettivo di offrire una soluzione di mobilità ai colleghi (e alle loro famiglie) interessati a viaggiare in sicurezza con un’auto a propria disposizione, in piena autonomia e senza dipendere dai mezzi pubblici, il tutto a condizioni loro esclusivamente riservate. La proposta, denominata “SICURI, SIFÀ” vuole rispondere a diverse esigenze di mobilità: abbiamo selezionato un mix di veicoli nuovi e usati, con grande attenzione alla qualità e all’economicità delle proposte, offrendo la possibilità di estendere l’offerta anche ai familiari. 

Infine vorrei aggiungere che abbiamo recentemente annunciato un'importante novità per i driver delle aziende clienti. Oltre ai tanti vantaggi già inclusi nel contratto di Noleggio a Lungo Termine, per ogni nuovo ordine la Società Italiana Flotte Aziendali offre a condizioni particolarmente vantaggiose una copertura assicurativa COVID-19, al fine di garantire una protezione studiata per rispondere al meglio alle particolari esigenze del periodo che stiamo vivendo. Un servizio offerto da SIFÀ grazie alla partnership con RBM Salute, compagnia del Gruppo Intesa San Paolo specializzata nell'assicurazione sanitaria, che conta un ampio network di strutture convenzionate sul territorio.

Avete in programma novità per i prossimi mesi?

Per far fronte alle nuove esigenze di mobilità di imprese e privati, SIFÀ ha di recente implementato il servizio di Noleggio a Lungo Termine di veicoli usati. Si tratta di un'ampia selezione di auto e veicoli commerciali pari al nuovo, sicuri, subito disponibili e consegnati al domicilio del cliente: una formula innovativa che unisce il risparmio di un canone fisso sempre più conveniente rispetto al nuovo a tutti i vantaggi e i servizi offerti dal Noleggio a Lungo Termine.

Tra i nuovi progetti, mi piace ricordare quello relativo alla Circular Mobility, il nuovo paradigma della mobilità sostenibile lanciato da SIFÀ e BPER Banca (in partnership con Nomisma) nell’ottobre 2019.

È un modello innovativo che si ispira ai principi dell’economia circolare, in cui tutti i protagonisti della filiera automotive contribuiscono, in una visione di sistema, a costruire una mobilità sempre più “virtuosa” e attenta alla salvaguardia delle risorse ambientali. L’obiettivo è quello di rispondere alle esigenze dei clienti con l’offerta e l’implementazione di soluzioni di mobilità sostenibili e personalizzate, a ridotto impatto ambientale.

Paolo Cuoghi - Direttore Generale

Paolo Cuoghi

Direttore Generale

Seguimi su Linkedin

TOPICS

Potrebbe interessarti anche

Noleggio a Lungo Termine o Leasing

Noleggio auto a Lungo Termine o leasing: cosa conviene scegliere

Leggi tutto

Contattaci subito per ricevere un'offerta su misura   Richiedi un preventivo