Noleggio a lungo termine, istruzioni per l’uso

Il noleggio a lungo termine è la soluzione di mobilità alternativa che consente di usufruire di un’auto senza ricorrere all’acquisto. Per via dei vantaggi che offre, in termini di gestione del mezzo e di deducibilità dei costi, è la formula ideale soprattutto per aziende e professionisti che necessitano di un veicolo commerciale ma non vogliono comprarlo. Come funziona?
Il noleggio a lungo termine consente di ridurre al minimo l’investimento iniziale: rinunciando all’acquisto, l’utilizzatore dovrà corrispondere esclusivamente una piccola quota iniziale che gli consentirà di utilizzare il servizio. Successivamente, l’unico costo da sostenere sarà rappresentato dal canone mensile fisso, che varia a seconda del veicolo e delle soluzioni scelte. Il canone è comprensivo di servizi di assistenza e manutenzione che liberano il driver da ogni incombenza relativa alla gestione della vettura. La certezza della spesa mensile garantisce anche che non ci siano sorprese: l’utilizzo del mezzo non prevede nessun altro costo, se non quello del carburante.
A questi vantaggi si aggiungono quelli fiscali: è riconosciuta agli utilizzatori una deducibilità delle imposte dirette del 20% e una detraibilità dell’IVA al 40%, che può raggiungere il 100% per veicoli ad uso esclusivamente aziendale. 
Il noleggio a lungo termine ha una durata minima di due anni e massima di cinque, periodo al termine del quale l’auto resta di proprietà della società di noleggio e si può decidere se restituirla, sostituirla o continuare a noleggiarla.

Team SIFÀ

Team SIFÀ

Seguici su Linkedin

Potrebbe interessarti anche

Auto con gomme invernali su strada

Gomme invernali, dal 15 novembre scatta l'obbligo

Leggi tutto

La Stampa intervista Paolo Ghinolfi

Le sfide del Noleggio a Lungo Termine: La Stampa intervista Paolo Ghinolfi

Leggi tutto