facebook pixel
mobilita-elettrica-enel-infrastrutture
mobilita-elettrica-enel-infrastrutture

Mobilità elettrica: in arrivo un importante potenziamento delle infrastrutture italiane

In occasione del 43° Forum Ambrosetti svoltosi nei giorni scorsi a Cernobbio (CO), Francesco Starace, Amministratore Delegato di ENEL, ha annunciato che l’azienda intende investire nel prossimo triennio tra i 100 e i 300 milioni di euro per incrementare il numero di stazioni di ricarica delle auto elettriche in Italia, per un numero di colonnine compreso tra le 7.500 e le 11.000 unità.
Infatti, nonostante il significativo tasso medio di crescita annua del 41% tra il 2005 e il 2016, sono ancora molto importanti i margini di espansione di questo settore, che (secondo una ricerca sulla e-mobility revolution presentata a Cernobbio) è in grado di generare a livello complessivo un fatturato compreso tra i 24 e i 100 miliardi di euro al 2025 e tra i 68 e i circa 300 miliardi al 2030.
Secondo questa visione, ciò che più conta per convincere definitivamente gli italiani a passare alla mobilità elettrica non è tanto una politica di incentivi di Stato, quanto piuttosto l’effettiva garanzia di poter utilizzare le auto elettriche in modo comodo e pratico. Il tutto in un contesto globale in cui diversi Paesi europei e non (si vedano ad esempio i casi di Francia, Paesi Bassi, Norvegia e India) hanno già annunciato di pensare ad un futuro prossimo senza più auto a benzina e diesel. È quindi facile capire quali numeri siano potenzialmente generabili dalla filiera della mobilità elettrica nei prossimi anni.

Fonte: Reuters.com

Team SIFÀ

Team SIFÀ

Seguici su Linkedin

Potrebbe interessarti anche

CADILLAC XT4 ant

Il Gruppo CAVAUTO consegna a SIFÀ venti Cadillac XT4 ad uso flotte aziendali e Noleggio a Lungo Termine

Leggi tutto

dareeavere parlangeli-dannaant
icona video

SIFÀ a "Dare&Avere": intervista al Direttore Centrale Roberto Parlangeli e al Consulente Alta Direzione Antonio D’Anna

Leggi tutto

incentive green 22 ant

I nuovi incentivi sull'acquisto di automobili: quali si possono comprare?

Leggi tutto