Sifa-noleggio-lungo-termine-intervista-sabino-fort-mobile.jpg

Normativa emissioni e ricadute per i noleggiatori: ne parla Sabino Fort al Fleet Motor Day

Il nuovo protocollo europeo sulle emissioni di anidride carbonica, WLTP (“World harmonized Light vehicles Test Procedure”), verrà applicato a partire da settembre 2018 non solo ai modelli di nuova omologazione, ma a tutti quelli in vendita in Europa.

Il nuovo test di omologazione è più severo e più probante rispetto al precedente (NEDC): le Case costruttrici dovranno dimostrare che la dispersione di CO2 nell’ambiente dichiarata al momento della produzione in serie di un veicolo è la medesima che si ricava alla conclusione di una serie di test.
SIFÀ si è già attivata per adeguarsi alla futura normativa. Il suo Direttore Commerciale, Sabino Fort, ne ha parlato durante l’evento “Fleet Motor Day” di Vallelunga: “Il cambiamento relativo alle emissioni comporterà un primo passo verso una modernizzazione ed un rinnovo del parco auto che avrà un impatto fondamentale sulle abitudini dei driver”.

Fleet Manager, quali dubbi?

La norma europea - che vuole conseguire l’obiettivo di riduzione di CO2 entro il 2020 - porrà un nuovo tetto alle emissioni inquinanti: le stesse, al momento della produzione del veicolo dovranno corrispondere a quelle ricavate dai test WLTP, molto più restrittivi rispetto ai precedenti: “I dubbi maggiori riguardano i tempi di adozione di questa norma - ha affermato il Direttore Commerciale di SIFÀ - e quelli di implementazione delle nuove regole da parte dei costruttori. Molta attenzione verrà data anche al lato economico”.

Noleggio a Lungo Termine: i costi resteranno un argomento di primo piano

La necessità di adeguarsi alla normativa non causerà impatti negativi per i clienti di SIFÀ: “Chiaramente faremo delle simulazioni economiche – ha proseguito Fort – perché il cliente vuole rispettare i regolamenti, ma vuole anche fare i conti con soluzioni che siano economicamente sostenibili”. E conclude: “In questo ci aiuta molto il rapporto stretto con le case costruttrici, da cui riceviamo informazioni dettagliate da noi reinterpretate e condivise con i nostri clienti”.

Parco auto, si va verso un rinnovo

La Car list con i nuovi motori per il 2018 è già in fase di definizione e verrà confrontata con quello che adesso viene offerto dal mercato. Anche con la prossima regolamentazione, SIFÀ continuerà a fornire analisi di mercato e proposte personalizzate ai propri clienti, per supportarli nella scelta della soluzione che meglio soddisfa le loro esigenze di mobilità.

Sabino Fort - Direttore Commerciale

Sabino Fort

Direttore Commerciale

Seguimi su Linkedin

TOPICS

Potrebbe interessarti anche

Auto elettrica rifornimento SIFÀ mobilità

“Multimodalità - Cambia e vai”: al via la Settimana Europea della Mobilità

Leggi tutto

Jaguar I-Pace Sifà flotta

SIFÀ, cresce il comparto elettrico: ecco la nuova Jaguar I-Pace

Leggi tutto

Flotte auto top 5 vendie europa

Flotte Aziendali: la Top 5 dei modelli più venduti in Europa

Leggi tutto