facebook pixel
ricarica auto elettrica
ricarica auto elettrica

Qual è il ciclo di vita di un’auto elettrica?

Le auto elettriche sono spesso associate alla mobilità del futuro: in questi ultimi anni quasi tutte le case d’auto hanno deciso di investire nell’elettrico ampliando la loro offerta sul mercato con vetture a zero emissioni e sempre più performanti. Nonostante il settore automotive sia stato colpito pesantemente dalla crisi provocata dalla pandemia da Coronavirus, il mercato delle auto elettriche sta facendo registrare dati in controtendenza evidenziando segnali positivi, anche grazie anche agli ecoincentivi. Permangono tuttavia alcune “limiti” dell’elettrico che possono scoraggiare l’adozione di questa tipologia di veicoli. Infatti, anche se i progressi tecnologici sono evidenti, la durata indicativa di un mezzo con questa alimentazione è di circa 8 anni, un orizzonte temporale piuttosto limitato. Le batterie, infatti, continuano a rappresentare uno dei vincoli più grandi, sia in termini di durata sia di autonomia della ricarica. Inoltre, rimane ancora carente sul territorio italiano l’infrastruttura a supporto (stazioni di ricarica) che andrebbe adeguatamente distribuita e incentivata. Sciolte queste esitazioni si potrebbe usufruire di un veicolo a basso impatto ambientale, che richiede pochissima manutenzione e consente di accedere senza restrizioni alle zone a traffico limitato delle città.

Quanto può durare in media una batteria di un’auto elettrica?

Mediamente il tempo garantito per le batterie agli ioni di litio di un’auto elettrica è di circa 8 anni. Il problema si presenta laddove dovesse rendersi necessaria un’eventuale sostituzione, infatti il costo del pacco batterie può arrivare a raggiungere quasi il prezzo dell’auto stessa.

Bisogna aggiungere tuttavia che ogni casa auto utilizza tecnologie differenti e questo impatta sulla durata delle batterie. Alcuni costruttori hanno stabilito che il termine massimo per la garanzia debba essere di 8 anni o 160.000 chilometri, mentre altri, più prudenti, suggeriscono una percorrenza massima di 100.000 km. Diversamente ci sono poi anche produttori che forniscono le batterie anche a noleggio, impegnandosi a garantire un’efficienza maggiore al 75%, al di sotto della quale scatta automaticamente la sostituzione.

I test sulle batterie realizzati dalle case auto mostrano che le vetture possano ancora considerarsi performanti superati gli 8 anni di anzianità, un dato che fa ben sperare per il futuro. Con il tempo le tecnologie miglioreranno e i chilometraggi potranno essere aumentati. Tesla, ad esempio, può già offrire un chilometraggio più alto rispetto alla concorrenza: sui modelli da 60kWh il tetto massimo è di 200.000 km.

Autonomia delle auto elettriche

L’autonomia delle auto elettriche è stata in passato il punto dolente per questa tipologia di vetture. La tecnologia è stata determinante per venire incontro alle esigenze dell’industria dell’auto e ora sono presenti sul mercato modelli con maggiore autonomia in grado di ridurre il disagio per la ricarica. Una domanda comune è quella relativa al numero totale di chilometri che è possibile percorrere con una ricarica. Non c’è una risposta definitiva proprio perché le differenze cambiano da auto ad auto e, in aggiunta, dalla capacità della batteria utilizzata. Oggi il mercato propone molti più modelli rispetto al passato, e i prezzi si stanno riducendo per venire incontro alle richieste dei consumatori.

Conviene il noleggio di un’auto elettrica?

Il noleggio può essere una formula vincente che mette al sicuro da eventuali sorprese, come il deterioramento anticipato del pacco batterie. SIFÀ consente il Noleggio a Lungo Termine di auto elettriche con una formula tutto-compreso, con costi certi e nessuna necessità di investire decine di migliaia di Euro, ma solo un canone mensile fisso, che comprende:

  • la locazione del mezzo;
  • Messa su strada, immatricolazione e bollo;
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria, revisione ed eventuali richiami tecnici;
  • Copertura assicurativa completa (R.C. Auto, Incendio/Furto, Danni accidentali/Kasko);

La formula di Noleggio a Lungo Termine di SIFÀ è costruita su misura, sulle esigenze del cliente. È possibile pertanto richiedere servizi aggiuntivi fra i quali:

  • servizio pneumatici (fornitura pneumatici termici, con stoccaggio stagionale e montaggio/smontaggio due volte l’anno come da normativa);
  • veicolo sostitutivo (concessione di un’auto sostitutiva a fronte di un fermo macchina superiore a 8 ore);
  • polizza assicurativa integrata (PAI), ossia un’assicurazione contro gli infortuni personali a protezione del conducente dell’auto;
  • carta carburante DKV (di cui SIFÀ è partner) con la quale si può accedere a un network di oltre 6.000 stazioni di rifornimento su tutto il territorio nazionale, comprese le pompe bianche. Su ogni carta è riportato il numero di targa, per cui il cliente riceve una fattura unica a fine mese, accompagnata da un report riepilogativo per ogni auto circolante.

Terminato il periodo di noleggio, l’auto può essere restituita e il cliente non ha l’incombenza di dover rivendere il mezzo con tutti gli oneri del caso.

 

Team SIFÀ

Team SIFÀ

Seguici su Linkedin

TOPICS

Potrebbe interessarti anche

bando coopstartup emilia ovest

SIFÀ e BPER Banca sostengono Coopstartup Emilia Ovest 2020

Leggi tutto

sifa-suv-ant
icona galleria immagini

SIFÀ e Fondazione Umberto Veronesi insieme per la salute e la prevenzione: al via il ciclo di incontri "Roadshow della Salute per SIFÀ"

Leggi tutto

Paolo Ghinolfi ant

Il 2020 di SIFÀ: Obiettivi raggiunti e impatti della crisi sanitaria sulla consegna di veicoli nuovi

Leggi tutto

Contattaci subito per ricevere un'offerta su misura   Richiedi un preventivo