facebook pixel
bollo auto Aniasa
bollo auto Aniasa

Bollo Auto, sconti, agevolazioni e Noleggio a Lungo Termine

Il nuovo anno ha portato diverse novità sul tema del pagamento del bollo autoLa novità più positiva in merito a sconti ed esenzioni viene dalla regione Lombardia, che ha incrementato lo sconto dal 10% al 15% per chi paga autorizzando un addebito diretto sul proprio conto corrente (Rid). Per il resto del territorio nazionale restano valide le agevolazioni in vigore già da tempo per le auto ultraventennali, ultratrentennali, elettriche e i disabili, cui si aggiungono una serie di agevolazioni regionali per i modelli a minor impatto ambientale (elettrici, ibridi o a gas).

Noleggio a Lungo Termine, cosa cambia?

Tra i vantaggi del Noleggio a Lungo Termine c’è la gestione del veicolo e di tutti gli oneri fiscali e amministrativi ad esso connessi, con un’indubbia convenienza non solo economica ma anche da un punto di vista prettamente pratico per i clienti. Oggi, la legge del 9 dicembre 2019 (art. 53, comma 5-ter della Legge 9 dicembre 2019, n. 157) prevede destabilizzanti modifiche alla normativa del settore in materia di soggettività passiva al pagamento della tassa automobilistica per i contratti di Noleggio a Lungo Termine, mettendo in dubbio uno dei pilastri alla base del servizio di NLT.

Dal 1° gennaio 2020, infatti, al pagamento della tassa automobilistica è obbligato in via esclusiva non più il proprietario del veicolo, e quindi l’impresa di Noleggio, bensì l’utilizzatore del veicoloCiò rende necessario per le aziende del settore trovare una soluzione per evitare che gli automobilisti con un veicolo in Noleggio a Lungo Termine debbano pagarsi la tassa per conto proprio.

La norma è in netta controtendenza con i nuovi scenari di mobilità

Di difficilissima applicazione per le aziende del settore che dovranno organizzarsi per curare direttamente l’effettuazione dei pagamenti per conto dei clienti (oltre un milione di veicoli locati a 140.000 clienti residenti in 20 Regioni, ognuna delle quali con specifica regolamentazione in merito: per il 2020 sono stimate 3.500.000 operazioni di pagamento), la norma in questione risulta inoltre in netta controtendenza con i nuovi scenari di mobilità e con gli obiettivi di semplificazione degli adempimenti amministrativi: aggrava le imprese di noleggio di nuovi oneri operativi, rischiando per di più di causare un contenzioso a livello locale e nazionale, per un settore che garantisce da sempre il totale adempimento degli obblighi di legge.

Aniasa pronta a rispondere

L’Associazione Nazionale Industria dell'Autonoleggio e Servizi Automobilistici (Aniasa) ha ravvisato notevoli difficoltà per gli stessi Uffici preposti nella corretta gestione dei pagamenti con ripercussioni a danno dei contribuenti e, addirittura, anche delle migliaia di PA che utilizzano i servizi di noleggio a lungo termine. A ciò si aggiungerà il conflitto con gli enti riscossori per la eventuale differenza di sede tra locatore e locatario, che comporterà gravi problematiche e contenzioso. Viste le notevoli difficoltà di un’attuazione immediata, anche considerando i tempi tecnici di aggiornamento dei software, il problema è ora nell’agenda del DL Milleproroghe per un necessario differimento dell’entrata in vigore. Tutti i contribuenti, aziende, privati e PA chiedono solo regole chiare e procedure semplici per pagare il bollo.

Team SIFÀ

Team SIFÀ

Seguici su Linkedin

TOPICS

Potrebbe interessarti anche

Paolo Cuoghi, DG SIFÀ, a Dare & Avere
icona video

SIFÀ tra welfare aziendale e servizi su misura per i clienti: ne parla Paolo Cuoghi, ospite a Dare & Avere

Leggi tutto

locandina film Si Muore solo da Vivi
icona video

SIFÀ è Sponsor del film “Si muore solo da vivi”

Leggi tutto

ricarica auto elettrica

Qual è il ciclo di vita di un’auto elettrica?

Leggi tutto

Contattaci subito per ricevere un'offerta su misura   Richiedi un preventivo