Auto: l’Italia torna ad essere il secondo mercato europeo

Crescita per il mercato europeo dell’auto che registra un +14% e chiude febbraio con 1.092.825 immatricolazioni. L’Italia guadagna un +27,3% e si colloca al secondo posto nella top 5 dei Paesi UE per aumento delle vendite, insieme a Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna.
I dati, relativi ai Paesi dell’UE e dell’EFTA (Islanda, Norvegia e Svizzera), sono positivi per tutti i mercati del vecchio continente ad eccezione di Olanda e Grecia. L’espansione si riflette sui costruttori, che chiudono il mese in progresso.
L’ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) sottolinea che il caso europeo è particolarmente significativo se confrontato con l’andamento mondiale: gli Usa chiudono febbraio con un +6,7%, il Canada con un +9,1%, il Messico cresce del +13,6%, mentre solo l’Argentina riesce a superare le performance italiane con un +27,6%.
Per l’Europa si tratta del 30° incremento consecutivo nel mese di febbraio, che porta la UE ai livelli del 2007.
Fonte: Il Sole 24 Ore

Roberto Parlangeli - Direttore Amministrazione Finanza Controllo

Roberto Parlangeli

Direttore Amministrazione Finanza Controllo

Seguimi su Linkedin

Potrebbe interessarti anche

Auto elettrica rifornimento SIFÀ mobilità

“Multimodalità - Cambia e vai”: al via la Settimana Europea della Mobilità

Leggi tutto

Jaguar I-Pace Sifà flotta

SIFÀ, cresce il comparto elettrico: ecco la nuova Jaguar I-Pace

Leggi tutto

Flotte auto top 5 vendie europa

Flotte Aziendali: la Top 5 dei modelli più venduti in Europa

Leggi tutto