guida-autonoma2
guida-autonoma3

Auto a guida autonoma: futuro o presente?

È un argomento sempre più di attualità, ma cosa si intende per “auto a guida autonoma”? Rientrano in questa categoria tutti quei veicoli in grado di svolgere autonomamente le mansioni che solitamente svolge il guidatore all’interno di una vettura tradizionale. L’auto autonoma è in grado di monitorare l’ambiente circostante attraverso radar, GPS e sensori che comunicano col software dedicato, il quale prenderà la decisione migliore senza l’intervento umano. Quella che possiamo definire una vera e propria rivoluzione della guida è graduale e non priva di difficoltà, ma le Case automobilistiche, attraverso investimenti, sperimentazioni, partnership e acquisizioni di start-up, cercano di ottenere continui miglioramenti in questo ambito. Molti brand stanno già lavorando da tempo a progetti di questo tipo: basti pensare, ad esempio, a Volvo, Tesla, Ford, Toyota, Nissan, Hyundai e al Gruppo Volkswagen.

Quali sono i progetti già in corso?

La corsa verso la guida autonoma è una competizione a cui stanno partecipando attivamente praticamente tutte le Case del settore automobilistico. Le sperimentazioni in corso interessano Volvo e Nissan, ma anche Tesla, che entro fine anno lancerà la prima auto a guida autonoma di livello 5, ovvero quello più avanzato, che prevede che il veicolo non dipenda in nessun caso dall’intervento umano e i passeggeri a bordo dell’auto possano disinteressarsi completamente della guida durante il percorso.

Ford ha avviato i test sulle strade di Washington, mentre Volkswagen sta brevettando a Israele un servizio di taxi elettrici che si guidano da soli. Audi investirà 14 miliardi di euro nei prossimi quattro anni per la nuova mobilità, guida autonoma compresa, Toyota ha avviato una partnership con Uber per accelerare lo sviluppo delle driverless car e Hyundai sta sperimentando la nuova frontiera con la Nexo.

Anche Google, che già nel 2009 aveva avviato i test sulla self-driving car, sta investendo nel settore con il marchio Waymo, società interna ad Alphabet.

Quando arriveranno in Italia le auto a guida autonoma?

In Italia passerà ancora del tempo prima che si vedano circolare comunemente vetture a guida autonoma, ma qualcosa si sta muovendo. A Torino, il Comune e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti hanno firmato un protocollo di intesa e i test sono partiti nell’autunno scorso. È stato creato un percorso adibito alle prove che i Costruttori potranno sfruttare: un’area di circa 35 chilometri che tocca molti luoghi noti di Torino. Le sperimentazioni sono destinate ad aumentare e senz’altro la città è il terreno ideale per testare lo sviluppo dei progetti di self-driving car.

Team SIFÀ

Team SIFÀ

Seguici su Linkedin

TOPICS

Potrebbe interessarti anche

auto-sifa-fiera-del-levante-2019

SIFÀ alla Fiera del Levante 2019 - 83a Campionaria Generale Internazionale

Leggi tutto

premiazione-customer-centricity-sifà

SIFÀ premiata dai fleet manager: 1°classificata per il settore Consulenza

Leggi tutto